Bersani: “Non chiedero’ a D’Alema di ricandidarsi”

Bersani

Dopo Walter Veltroni, che ha annunciato domenica sera il suo “ritiro” dal Parlamento, anche l’altro “grande vecchio” del centrosinistra rischia di non vivere da protagonista la legislatura 2013-2018. A differenza della sua nemesi, Massimo D’Alema non vorrebbe ‘lasciare’, ma il suo invito (“mi ricandido se me lo chiede il partito”) viene lasciato cadere dal segretario Pierluigi Bersani. “Io non chiedero’ a D’Alema di candidarsi. Io non chiedo a nessuno di candidarsi – ha spiegato a Repubblica.it –

Serve rispetto delle persone e delle regole. Chi ha fatto piu’ di 15 anni deve chiedere una deroga singolarmente alla Direzione nazionale, ma credo che da qui a li’ questo tema sara’ risolto. Si puo’ essere protagonisti senza essere parlamentari – continua Bersani facendo sue le parole di Veltroni – C’e’ gente che ne ha fatta una sola di legislatura e si chiama Scilipoti o Calearo. Sara’ ora di guardare questa cosa del rinnovamento in modo un po’ piu’ serio. Pericolo divisioni nel Pd? Io vedo che a poco a poco si comprendera’ sempre piu’ che questo partito e’ una delle poche risorse del Paese. Il rischio di divisioni non c’e’ piu'”.

Tags: , , , ,

Advertisement

Newsletter