“Il futuro di Facebook? Nel mobile e nelle ricerche online”

mark-zuckerberg-facebook

Il valore del titolo in Borsa si e’ dimezzato, la bolla Facebook si e’ sgonfiata nel giro di poche settimane, ma Mark Zuckerberg guarda avanti e in un’intervista al TechCrunch Disrupt di San Francisco spiega come vede il futuro della sua ‘creatura’. “Non e’ certo il primo momento difficile che l’azienda si e’ trovata ad affrontare – ha spiegato l’amministratore delegato e fondatore –

L’errore piu’ grande che abbiamo fatto come azienda e’ stato scommettere troppo sull’Html5. Abbiamo bruciato due anni e questo e’ molto doloroso. Il futuro e’ nel mobile, faremo molti piu’ soldi con i device che non con i desktop”. Zuckerberg non ha poi nascosto il desiderio di voler far concorrenza a Google nel settore delle ricerche online. “E’ un discorso interessante. Gia’ ora ogni giorno su Facebook si effettuano oltre un miliardo di ricerche e ancora non stiamo neanche cercando di crescere in questo campo.

I motori di ricerca si stanno evolvendo in modo da riuscire a dare risposte. Non si trattera’ piu’ di digitare qualcosa e aspettare che il motore di ricerca mi dia una serie di link che pensa siano rilevanti e rispondenti alle mie parole chiave. Sara’ avere una domanda ben precisa e ottenere una altrettanto puntuale risposta. Quando guardi la questione da questa prospettiva, Facebook e’ in posizione decisamente avvantaggiata per rispondere ad alcune di queste domande”.

Tags: , , , , ,

Advertisement

Newsletter