La Bce risponde alla Grecia: “Nessuna proroga”

Bce Grecia

La Banca Centrale Europea e il governo di Atene ormai si parlano sui giornali. In un’intervista al quotidiano ‘Bild am Sonntag il componente del direttivo della Bce Joerg Asmussen ha risposto al premier Samaras, che ieri dalle colonne di Handesblatt aveva chiesto alla Bce “piu’ tempo” per rispettare gli impegni presi con la Troika (Bce-Ue-Fmi). “Non possiamo prolungare ne’ la scadenza dei bond greci ne’ ridurre i tassi di interesse.

Entrambe le cose equivarrebbero ad un taglio del debito e dunque ad un finanziamento diretto dello Stato greco. Tutto cio’ non e’ consentito alla Bce – ha spiegato Asmussen – Il versamento ad Atene della tranche di aiuti prevista per novembre non e’ un automatismo. La mia chiara preferenza e’ che la Grecia resti nell’euro, ma la chiave di cio’ e’ nelle mani di Atene. La premessa per il versamento della prossima tranche di aiuti alla Grecia e’ che il buco di bilancio per il 2013/2014 venga colmato e che vengano realizzate ampie riforme di struttura”.

Tags: , , , ,

Advertisement

Newsletter