Economia  »  Lavoro

Lavoro, in Europa 25 milioni di disoccupati

Lavoro

Secondo le rilevazioni dell’Istat, ad agosto “il tasso di disoccupazione e’ rimasto stabile al 10,7%, stesso livello di luglio e giugno, confermandosi il piu’ alto da gennaio 2004. Sale invece di 2,3 punti su base annua. La disoccupazione giovanile (34,5%) risulta in calo dello 0,5% rispetto a luglio ma aumenta del 5,6% su base annua”.  Il tasso di disoccupazione relativo all’Eurozona e all’Unione Europea resta anch’esso stabile. Nei Paesi che aderiscono alla moneta unica, Eurostat rileva 18,196 milioni di persone senza lavoro, pari all’11,4%. In tutta l’Unione europea il dato e’ al 10,5% pari a 25,466 milioni di disoccupati.

Bene Austria (4,5%), Lussemburgo (5,2%), Olanda (5,3%) e Germania (5,5%). I peggiori sono Spagna (25,1%) e Grecia (24,4%), i Paesi piu’ in difficolta’ anche sui mercati finanziari. Il 22,8% degli under 25 che vivono nell’Unione Europea sono senza lavoro (fanalino di coda ancora Grecia e Spagna). “E’ inaccettabile che ci siano oggi in Europa oltre 25 milioni di disoccupati, per questo gli stati membri devono agire e mettere in atto urgentemente le raccomandazioni Ue” ha dichiarato il portavoce del commissario Ue agli Affari Sociali Lazslo Andor.

Tags: , , , , ,

Advertisement

Newsletter