“Sbagliato sciogliere il Comune di Reggio”. Alfano a gamba tesa

Scopelliti

Angelino Alfano, ex ministro della Giustizia attuale segretario politico del Pdl, si schiera con il Governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti e parla di “errore” a proposito dello scioglimento per “contiguita’ mafiose” del Comune di Reggio Calabria. “Una decisione che penalizza e condanna un’intera comunita’ e non rafforza la presenza dello Stato. Esprimo solidarieta’ a tutti quegli amministratori che, col sindaco di Reggio, Demetrio Arena, hanno fatto della trasparenza, della moralita’ e della legalitĂ , elementi cardine dell’azione politico amministrativa in questi anni.

Il Pdl si stringe ancora una volta attorno ai cittadini reggini, consapevole che quanto accaduto, anche in termini di proiezione mediatica, non rende giustizia del grande processo di crescita avuto negli ultimi dieci anni”. Dichiarazioni che feriscono nuovamente la citta’, anche perche’ Alfano e’ riuscito a non parlare mai di ‘ndrangheta. Potrebbe leggere, per documentarsi, le 280 pagine della relazione inviata dal Prefetto al governo. E’ evidente che non l’ha mai fatto. O almeno si spera.

Tags: , , , ,

Advertisement

Newsletter