Esteri  »  Politica

“Unione Europea libera di intervenire sui bilanci. La Grecia? Il suo posto e’ nell’Eurozona”

Merkel

“Abbiamo fatto buoni progressi nel rafforzamento della disciplina di bilancio con il fiscal pact, ma siamo dell’opinione, e parlo a nome del governo tedesco, che dobbiamo fare un passo in avanti nel dare all’Europa il diritto di intervento sui bilanci nazionali”. Cosi’ la cancelliera tedesca Angela Merkel si e’ rivolta al Bundestag, il Parlamento tedesco, alla vigilia del vertice europeo dei capi di stato e di governo. “Quando disporremo di un meccanismo in grado di dichiarare non valido un bilancio, allora avremo bisogno di qualcuno in seno alla commissione con la necessaria autorita’ e non c’e’ che il commissario agli affari esteri che possa farlo – ha proposto la Merkel –

Numerosi Stati membri sfortunatamente non sono ancora pronti a farlo, ma questo non cambia il fatto che ci batteremo per questo. Sono stupita dal fatto che appena qualcuno ha presentato una proposta per migliorare la credibilita’ dell’Europa si sia subito gridato che ‘non va bene, la Germania si isola, non si fara’. Non e’ in questo modo che costruiremo un’Europa credibile – ha proseguito la Cancelliera – Auspico che la Grecia resti in Eurolandia.

Questa e’ la posizione con cui il governo tedesco e noi aspettiamo il rapporto della Troika (Bce, Fmi e Ue). Non faremo valutazioni anticipate. Non appena il rapporto della Troika sara’ presentato, verranno prese le decisioni sul pagamento della prima tranche qua al Bundestag e da nessun’altra parte. Posso ben comprendere che la grande maggioranza del popolo greco sia furente di fronte al fatto che i greci che dispongono di mezzi non vogliano dare il loro contributo alla soluzione dei problemi del loro Paese”.

Tags: , , , , ,

Advertisement

Newsletter